lunedì 24 settembre 2012

Un rullino da buttare?

Come potete intuire dal titolo questa estate non mi è andata proprio benissimo con la Diana F+, ma si sa che con le macchinette plasticose Lomography spesso c'è un rapporto di amore e odio vista l'imprevedibilità del risultato.
... E a molti questa imprevedibilità piace un sacco... a me non troppo devo dire! Anzi, un po' mi spaventa perché ho sempre paura di sprecare delle foto.
Questa volta vi mostro i risultati di due rullini che ho scattato durante l'estate, (un fujicolor 100 scaduto nel gennaio 2011 e un Techno Kolor 200 scaduto nel 2009), in cui gran parte delle foto sono molto mosse e sfocate, sicuramente perché non sono riuscita a tenere ben ferma la macchina in fase di scatto (errore comune con la Diana F+ come mi avete suggerito con i vostri commenti)
Un po' di backstage su pellicola degli scatti realizzati per il Photographic Inspiration su Guy Bourdin:







































Una giornata di sole al parco...



































...e una in pineta :)

Ed infine il mio primo autoritratto con la Diana..

































In queste settimane ho riguardato le foto tante volte senza sapere se buttarle o tenerle, ma alla fine mi sono convinta del fatto che "l'effetto sorpresa" non è male, soprattutto negli scatti fatti in pineta che sembrano quasi dipinti ;)
In fondo è proprio questo il bello della lomografia...i risultati sorprendenti! :)
E voi che ne pensate dell'effetto mosso?
 
Presto vi farò vedere anche i risultati favolosi del nuovo obiettivo super-wide!

........Non dimenticate l'appuntamento del mese con Cartier-Bresson!

22 commenti:

  1. Senza voler recare alcuna offosa, le trovo particolarmente brutte, non esprimono nulla, spesso certi effetti sono belli perchè creano composizioni particolari, in questo caso, mi sembrano solo foto molto molto mosso, io le butterei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna offesa, anzi! Mi fa piacere leggere il tuo parere! Proprio per questo ho voluto pubblicare le foto, per avere anche le vostre critiche, positive o negative che siano ;)
      Non so se hai mai scattato con una Diana ma ti assicuro che i risultati sono quasi sempre imprevedibili, certo, questa volta non avevo cercato l'effetto mosso, non è stata una scelta e devo dire che appena ho visto le foto ci sono rimasta male. Poi parlandone con altri amici che seguono la mia pagina su fb ho conluso che non sempre si deve cercare la perfezione a cui ci ha abituato il digitale e che a volte anche un effetto mosso puramente casuale può essere piacevole e può rendere lo scatto molto particolare.
      Poi ovviamente non pretendo che possano piacere "per forza", anche io ci ho messo un po' per accettarle ;)
      Ma con questi rullini ho imparato che:
      1) devo tenere la macchina più ferma :D
      2) la bellezza della lomografia sta proprio nell'incertezza del risultato finale
      3) non bisogna pensare troppo a come verrà la foto perché il risultato inaspettato spesso può essere più piacevole di quello che credi!

      Ciao e grazie per il commento ;)

      Elimina
  2. come accennavo su twitter (alessio lamonaca), dal mio piccolo e instabile punto di vista, forse dovresti ripensare al soggetto considerando il mezzo che hai in mano.
    Premetto di non aver mai scattato con una Diana, ma valutando i tuoi risultati, forse non cercherei il dettaglio, come nella seconda e terza foto, il fascino che può avere l'autoscatto o la modella nascosta dalle foglie li non c'è!in questi ultimi due scatti da spettatore posso cercare di immaginare qualcosa, chi è, dov'è, quando etc e cercando risposta sento la foto. Negli altri (io) non trovo niente, non mi smuovono niente dentro...
    così...per dire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! come ti ho scritto su twitter a me le foto di dettaglio piacciono molto, però in effetti è sempre un rischio provarle con la Diana, soprattutto con l'obiettivo in dotazione.
      Con il nuovo obiettivo super-wide potrò finalmente fare foto di dettaglio migliori :)
      per il resto, ti ringrazio per le critiche...servono sempre per imparare e fare meglio ;)

      Elimina
  3. Ciao, anche io ho la Diana e il mio rapporto è molto più di odio che di amore perchè a me le foto non vengono o meglio non vengono come le ho pensate.
    Ma uno dei miei "Maestri" mi dice che in questo genere di fotografia, il soggetto è fondamentale cosi come è fondamentale il messaggio che si vuole far passare.
    Inoltre è inutile cercare nitidezza e composizione, bisogna sfruttare la casualità e la cattiva qualità che questa macchina riesce a creare. O queste variabili fanno parte del nostro progetto o meglio lasciare stare, e prendere una medio formato di qualità.
    Io infatti per ora la lascio nel cassetto, non mi sento ancora artisticamente pronto.
    A me queste foto piacciono, anzi... non ho problemi a dire che mi piacciono parecchio, soprattutto quelle alla modella.
    Luna apprezzo la tua sincerità, ma dicendo che non cercavi il mosso, che non sai se buttarle, dici un po' che non fanno parte della tua ricerca... e cosi le ammazzi.
    Ribadisco... per me sono stupende! Ricaricala...e non preoccuparti del mosso...anzi.. ;-)

    Ciao Matteo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere che apprezzi questi scatti!
      Sono stata sincera perché chi mi segue da un po' sa che il tipo di fotografia che mi piace è quella definita, perfetta, anche con la pellicola cerco sempre questo tipo di risultato.
      Ho già scattato con la Diana http://lunachrome.blogspot.it/2012/03/diana-f-pellicola-scaduta-e-formato.html
      http://lunachrome.blogspot.it/2011/07/diana-f-prove-analogiche.html
      http://lunachrome.blogspot.it/2012/08/street-art-come-riqualificare-la-citta.html e i risultati sono sempre stati discreti, queste sono le prime foto venute così mosse e per questo fino all'ultimo non sapevo se buttarle o se tenerle, proprio perché di solito non è questo l'effetto che cerco per le mie fotografie.
      Però guardandole e riguardandole ho scoperto tutto ciò di cui parlavo nel post e nei commenti e per questo sono contenta di averle tenute e di averle postate. E' sempre bello quando si riesce a parlare di fotografia e a confrontarsi :)
      grazie ancora!
      p.s: tira fuori la tua Diana dal cassetto, dai! ;)

      Elimina
    2. Conosco le i tuoi lomo-scatti e molti sono belli e particolari. Mi piace molto la serie con la neve..
      Quasi quasi ... la carico... e ci riprovo... ma...

      Ho usato la Diana sempre con il 120 senza mascherina(12scatti) e mi è sempre sembrato un gran spreco.. anche perchè, oltre ai soliti problemi di esposizione e di inquadratura a me viene una banda nera in alto o in basso al negativo.. Tu come ti trovi con il dorso da 35mm rispetto al 120?
      Giovedì sono a Milano e non è detto che non passi per il lomograpy strore :-)

      Elimina
    3. Io mi trovo benissimo con il dorso per 35mm! Soprattutto perché riesco a scansionare meglio le foto nel formato normale che nel medio formato. Il medio formato mi piace molto ma preferisco avere più scatti che averne solo 12 o 16 da fare :)
      per me è un buonissimo investimento il dorso per 35mm.
      Comunque in rete trovi anche molti tutorial per utilizzare il retro classico medio formato con pellicole da 35mm!
      è un pochino più macchinoso forse, ma dovrebbe funzionare :) magari prima di comprare il dorso ufficiale prova così...
      http://www.youtube.com/watch?v=dF9ELykJ2Qs

      Elimina
  4. A me sinceramente piacciono, specialmente le prime, credo che l'effetto mosso dia qualcosa in più a delle foto in posa come quelle. E poi prendila così, sbagliando si impara, specialmente con delle macchine elementari come sono le toycamera. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Silvia!! tu sei più esperta di me con le toycamera e quindi puoi capire come mi sono sentita quando ho visto le foto ;) in ogni caso anche a me non dispiacciono quelle in posa :)

      Elimina
    2. :D non sai quante delusioni, quante ... ma ci si fa il callo. ;) Non mollare!

      Elimina
  5. siiiiii luna!! le foto sono bellissime!!!!!!! hihi! adoro l'effetto sorpresa della diana, ho avuto anche io degli shok hahahahahah! ma mi piace lo stesso un casino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. viva le sorprese dei rullini fatti con la Diana!! ahahah ;)
      grazie cara <3

      Elimina
  6. Ciao Luna,
    Le foto con la modella vestita di nero mi piacciono molto mentre le altre non mi fanno impazzire.
    Quelle foto mi piacciono perchè alcuni dettagli come il viso della modella sono nascosti e l'effetto mosso in quelle condizioni di luminosità non fa altro che accentuare un certo velo di mistero.
    Certo le foto non sono nitide come quelle ottenute da una d800 o da una 5d Mk3 ma non mi sembra fosse questo il tuo intento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la penso esattamente come te Fabio! anche per me l'effetto mosso ci sta in foto di quel tipo ;)
      di sicuro con una diana non posso pretendere di avere la nitidezza di una reflex digitale!
      grazie per il tuo commento!

      Elimina
  7. Ti dirò che anch'io ho qualche difficoltà ogni tanto con la diana!

    RispondiElimina
  8. Io evito di scattare con la Diana proprio per quel motivo: l'imprevedibilità. I risultati delle foto mi lasciano sempre un po' allibita di primo impatto, poi però riguardandole riesco anche a farmele piacere. Per esempio le tue foto. All'inizio mi hanno fatto un po' effetto, forse proprio per via del mosso. Però le ho riguardate e mi sono piaciute, davvero. Sopratutto i scatti fatti a tua sorella, e la prima foto alla pineta.
    Come dici tu, se cerchi la perfetta resa di foto, adoperi altri mezzi. Altrimenti va bene anche la Diana. Queste foto ricordano un po' una corrente pittorica :-)

    RispondiElimina
  9. se posso dire la mia.. il mosso in quelle con la modella in abito nero rende le foto misteriose.
    mi piacciono da morire.
    e lo dico io che di solito il mosso lo detesto!

    RispondiElimina