giovedì 27 marzo 2014

Zeitgeist: polaroid in mostra

Sabato 29 marzo alle 16 all'Impossible Partner Store Maranello verrà inaugurata la mostra collettiva "ZEITGEIST - Spirito del Tempo" a cura di Eloisa Sturlese.
L'Impossible Partner Store festeggia il suo primo anno con una esposizione di fotografie, rigorosamente istantanee, scattate utilizzando pellicole Impossible Project della serie 600 Color, 600 BW e 600 Black Frame.
Ho partecipato alla call for artist sul sito Polaroiders e una delle mie foto è stata scelta per la collettiva! *__*
Se questo week-end vi trovate dalle parti di Fiorano Modenese non potete perdere questo incredibile evento! Per saperne di più consultate questo sito.
 Sopra: una cartolina dell'evento - Sotto: la polaroid in esposizione


































martedì 25 marzo 2014

Carnevale con Canon 3000N

Torno a scrivere sul Blog dopo qualche tempo per mostrarvi le foto scattate con la "nuova" arrivata Canon 3000N. Vi avevo parlato della Canon anche su Facebook esattamente il giorno dopo in cui mia zia me l'ha regalata (grazie!), soprattutto per dirvi che finalmente ho una macchina a pellicola che fa esposizioni multiple (fino a 9) ed ha pure l'autofocus (yeah!).
Insomma, sarà pure una reflex entry-level però mi sta dando grandi soddisfazioni :)
L'ho voluta provare per la prima volta durante la sfilata di carnevale a Macerata con un rullino Kodak ColorPlus 200, ecco qui tutti gli scatti :)

 

lunedì 10 febbraio 2014

Pola Girl: photo shooting

La pellicola Kodak Ektar è una delle mie preferite in assoluto. L'avevo già usata per alcuni ritratti con composizioni di rose rosse e avevo notato subito la resa perfetta dei colori.
Per questa serie ho scelto ancora una volta di montare sulla Nikkormat FTn una pellicola Ektar scaduta nel 2010. La sorpresa è stata grande quando ho scansionato i negativi: immagini dai toni del rosso e del viola con alcune macchie e righe ai bordi (la pellicola scaduta fa anche questi scherzi!).
Nonostante le imperfezioni adoro questi scatti malinconici, ambientati in una location surreale della mia città, con una casetta di legno in mezzo ad un parco giochi ed una gradinata di cemento coperta dai rampicanti.
La luce che filtra dalle finestre della casa crea giochi d'ombra perfetti con cui interagire.